CHIRURGIA NON ABLATIVA
IL PLEXR - Lo strumento portatile per attuare la Chirurgia non ablativa del Professor Fippi - La chirurgia Sublime in quanto i tessuti trattati sublimano senza comunicare calore alle aree sottostanti.
 
Diapositiva1.jpg (9310 byte)PLEXER
Plexer portable, le Nuove frontiere della Chirurgia Soft con L'ultima generazione di Strumenti per il Dermatologo ed il Medico Estetico:  il nuovo strumento senza cavi, senza contatti elettrici totalmente wirless più piccolo di una torcia elettrica.
Fino a ieri ho utilizzato laser, radiobisturi, felc, luce pulsata, radiofrequenza tutte apparecchiature che sfruttano i tre stati della materia (solido, gassoso e liquido) oggi ho superato anche le mie tecniche più innovative ricorrendo alla chirurgia mediante il quarto stato della materia: il PLASMA.  
Nella foto il PLEXR sulla sua colonna porta aspiratore e accessori, con i tre manipoli cordless di colori diversificati in base alle esigenze dell'operatore.
Home Page
tabella.jpg (11681 byte)La base per la ricarica è anch'essa ricaricabile ed ha un'autonomia di alcuni giorni. I manipoli non hanno contatti elettrici per essere ricaricati e non sono collegati ad alcun cavo che ne comprometterebbe l'efficacia per la formazione del microplasma comportandosi da antenna.
Gli stessi manipoli, una volta caricati sulla base non connessa alla rete elettrica, possono essere trasportati autonomamente non avendo necessità di alcuna connessione elettrica.
Chiavi di ricerca: #Blefaroplastca senza chirurgia, #Lifting non chirurgico, #Cicatrici da Acne, #Acne attiva, #Foto prima e dopo, #acne rimedi, #acne tardiva, #acne comedonica, #acne volgare, #acne da stress, #acne cicatrici cura.
 
smagliature.gif (99428 byte)
Sono tascabili e attraversati al loro interno da un sistema di tubicini idonei all'espletamento di numerose funzioni tra cui l'abbattimento dei fumi. Tutti i componenti, dal contenitore in alluminio pressofuso, ai circuiti elettronici fino alle scocche di resina sono ESCLUSIVAMENTE prodotti e realizzati in Italia come espressamente richiesto dall'ideatore il professor Giorgio Fippi.
La chirurgia "SUBLIME" come è stata definita da alcuni amici docenti a Ingegneria Elettronica, in quanto i tessuti trattati "SUBLIMANO" evitando così di comunicare al sottocutaneo quantità di calore indesiderate.
(a destra tre step per eliminare le strie distense ed effettuare un lifting cutaneo ombelicale - onfalo lifting)
   
La nuova Plasma-Chirurgia attuabile con il Plexer.
 
Diapositiva3.jpg (10922 byte)Finora non si era mai pensato di ricorrere al plasma per la chirurgia di superficie; da circa quattro anni non ho pensato ad altro e sono riuscito a realizzare un prototipo che per evitare copie e facili entusiasmi ho impropriamente annunciato ai colleghi come un nuovo felc.

In effetti si tratta di un generatore di plasma che a contatto della pelle crea una micro combustione simile al laser ad eccimeri a fempto secondi.


Ho affidato ad una Grande Azienda del settore la produzione del G.E.P. (generatore elettronico di plasma) ad un prezzo estremamente competitivo e denominato PLEXER.
 
Diapositiva4.jpg (12552 byte)Il corso pratico per Laureati in Medicina e Chirurgia:   aumenti volumetrici labbra e rughe,senza filler.- Ostia, presso il mio Studio sito in viale della Marina 9
Ai partecipanti verrà spedito per via telematica un Attestato del Corso teorico-pratico dell'Aspem con il patrocinio dell'Università di Milano - Obbligatoria prenotazione telefonica allo 0656324836 Avremo a disposizione tre ambulatori e 4 stanze con i Tutor, oltre alla stanza della Teoria che sarà in questa occasione ridotta allo stretto necessario.Naturalmente, come sempre i corsi saranno a titolo gratuito.
 
Diapositiva5.jpg (12387 byte)Il Plexer rappresenta l'ultima generazione di Strumenti per il Dermatologo il Chirurgo Plastico ed il Medico Estetico.
E' uno strumento senza cavi, senza contatti elettrici totalmente wirless estremamente maneggevole ergonomico e performante.
Rappresenta lo strumento ideale per effettuare tutti gli interventi di Chirurgia non Ablativa della Soft Surgery documentati sul sito www.fippi.net e sul sito www.felc.it.
Questo strumento, dedicato agli Specialisti del settore, si affianca a laser, radiobisturi, felc, luce pulsata, radiofrequenza, utilizza il quarto stato della materia: il PLASMA.  
I tessuti trattati "SUBLIMANO" evitando così di comunicare ai tessuti circostanti e al sottocutaneo quantità di calore indesiderate.
http://www.facebook.com/video/video.php?v=173370399353825
 
Diapositiva6.jpg (13090 byte)Il Plexr nasce dalla necessita di intervenire su patologie o inestetismi, dove risulta difficoltoso l’utilizzo del laser o del radiobisturi.
I tessuti che conducono male sia termicamente sia dal punto di vista elettrico, sono sempre stati un ostacolo alla perfetta esecuzione dei più comuni interventi di chirurgia dermatologica in quanto la corrente diatermica segue il percorso elettrico più breve e solitamente non desiderato.
Inoltre, la depolarizzazione delle terminazioni nervose libere, determina una sgradevole sensazione di scarica elettrica che rende necessaria un’anestesia locale.
http://www.facebook.com/video/video.php?v=171379296219602
La Plexr Chirurgia non ablativa, può essere sintetizzata in tre passaggi fondamentali.
Primo, la differenza di potenziale tra manipolo Plexr e cute.
 
Prima del trattamento: Ombelico completamente schiacciato
Secondo, la formazione di un piccolo arco elettrico simile ad un minuscolo fulmine (cariche elettriche ed elettrostatiche)che provoca la ionizzazione dei gas contenuti nell'aria (genesi del Plasma).
Terzo, sublimazione dei liquidi dei tessuti superficiali, senza comunicare quantità di calore agli altri tessuti
I molteplici campi di impiego del Plexr e gli interventi vanto della Chirurgia non Ablativa e della Soft Surgery, rendono indispensabile e propedeutico all'uso dello strumento la partecipazione ai corsi di primo e secondo livello.
Interventi praticabili in Plexr Chirurgia non ablativa:
Blefaroplastica, Lifting del viso e del corpo, Lifting della cute in eccesso radice arti superiori e addome, onfalolifting, trattamento risolutivo delle discromie della pelle, trattamento delle strie distense periombelicali, asportazione di fibromi, nevi, cheloidi, verruche, xantelasmi, discheratosi, correzione di cicatrici post acneiche e non, trattamento non farmacologico dell'acne, ecc.
 
Test con Plexer appena effettoato sulla parte alta della lesioneTrattamento delle strie distense, le cosiddette "smagliature".
Una delle altre tecniche praticabili con la Plexer Chirurgia, è il trattamento delle smagliature.

Già con il Felc ero riuscito a trattarne alcune e ancora prima con la radiofrequenza, avvicinandone i bordi e consolidandoli con un ago.

Naturalmente si possono trattare solo le smagliature più vecchie e localizzate in aree non soggette a stiramenti.

Le zone ideali sono l'addome e il seno.
 
Trattamento delle strie distense dell'area circostante
Fianchi, glutei, spalle e polpacci sono troppo soggetti a trazione da parte degli indumenti o da sollecitazioni dovute alla postura.
 
Se, come nei casi riportati il paziente è calato di peso e non lo ha ripreso da alcuni anni, se, nel caso delle signore ha deciso di non avere altre gravidanze, si può iniziare il trattamento con il Plasma-chi. 
 
Paziente coricata con area compressa ai latiNella prima foto si osserva un ombelico di una signora dopo tre gravidanze che presentava numerose smagliature sia verticali che orizzontali.
 
foto sopra con aree appena trattateeffetti della prima seduta dove si apprezza una riduzione del tessuto in eccesso e la riduzione della distanza dei bordi della smagliatura.
 
Trattamento delle strie distense dell'area circostante

A questo punto la paziente è stata invitata a comprimere, prima in senso verticale poi in orizzontale i lati dell'addome interessati dalle smagliature.

La cute interessata dalla smagliatura si evidenzia in rilievo rispetto alla parte sana.

Assume un aspetto simile ad un fazzoletto di seta frappato che forma delle pieghe molto delicate sulla superficie.

trattandole lungo il loro decorso, si vedrà scomparire la piegolina cutanea ed avvicinarsi i lembi laterali della lesione

 

Splendido il risultato finale.

 
Risultato definitivo - Obelico perfettamente apertoGli effetti del Plexer sono visibili come dei piccoli punti discreti distanti l'uno dall'altro di una distanza uguale al raggio del punto lasciato dal Plexer.
 
Diapositiva11.jpg (7921 byte)
                 
Diapositiva10.jpg (9031 byte)